Home Fantasy Recensione L’ombra del vento

    Recensione L’ombra del vento

    362
    0
    Recensione L'ombra del vento

    Recensione L’ombra del vento

    Chi è Carlos Ruiz Zafón?

    Recensione L'ombra del vento
    Carlos Ruiz Zafón

    Carlos Ruiz Zafón autore di successo mondiale, ha vissuto a partire dal 1993 a Los Angeles, dov’era impegnato nell’attività di sceneggiatore. Ha collaborato regolarmente con le pagine culturali di El País e La Vanguardia. Tradotte in oltre quaranta lingue, le sue opere hanno conquistato milioni di lettori e numerosi premi nei cinque continenti. Ha iniziato la sua carriera nel 1993 con una serie di libri per bambini e ragazzi, tra cui Il principe della nebbia, prendendo spunto dal suo lavoro come insegnante d’asilo.

    Nel 2001 esordisce nella narrativa per adulti con il suo quinto romanzo, L’ombra del vento (Planeta, 2001), che, uscito in sordina in Spagna, ha conquistato col passaparola il vertice delle classifiche letterarie europee, diventando un vero e proprio fenomeno letterario: 8 milioni di copie vendute nel mondo (un milione e mezzo solo in Italia), acclamato come una delle grandi rivelazioni letterarie degli ultimi anni. Libro che è stato tradotto in più di 36 lingue, ottenendo numerosi premi internazionali, tra cui Premio Barry per il miglior romanzo d’esordio nel 2005.

    Il 17 aprile 2008 esce per Planeta il secondo romanzo El juego del ángel. La tiratura iniziale di questo libro è la più alta per una prima edizione in Spagna. Il 25 ottobre 2008 esce per Arnoldo Mondadori Editore la traduzione italiana del romanzo, Il gioco dell’angelo, mentre nel maggio del 2009 esce in Italia Marina.

    Il 7 maggio 2010 esce, sempre per la Arnoldo Mondadori Editore, per la prima volta nelle librerie italiane Il palazzo della mezzanotte, uscito in lingua spagnola nel 1994 con il nome di El palacio de la medianoche. La successiva opera, Il prigioniero del cielo (El prisionero del cielo, Planeta), è del 17 novembre 2011.

    Il 22 novembre 2016 Mondadori pubblica Il labirinto degli spiriti (El laberinto de los espiritus), quarto libro della tetralogia dedicata al Cimitero dei libri dimenticati.

    Muore a Los Angeles il 19 giugno 2020 all’età di 55 anni, in seguito ad un cancro al colon contro cui combatteva dal 2018.

    Fonte: Wikipedia

    Qual è la trama del libro L’ombra del vento?

    A Barcellona una mattina d’estate del 1945 il proprietario di un negozio di libri usati conduce il figlio undicenne, Daniel, al Cimitero dei Libri Dimenticati, un luogo segreto dove vengono sottratti all’oblio migliaia di volumi di cui il tempo ha cancellato il ricordo. Qui Daniel entra in possesso di un libro “maledetto” che cambierà il corso della sua vita. Daniel ne rimane folgorato, mentre dal passato iniziano a emergere storie di passioni illecite, di amori impossibili, di amicizie e lealtà assolute, di follia omicida e di un macabro segreto custodito in una villa abbandonata. Una storia in cui Daniel ritrova a poco a poco inquietanti paralleli con la propria vita…

    Di cosa parla il libro L’ombra del vento?

    La narrazione incanta e sbalordisce il lettore, poiché lo scrittore Zafòn riesce a portare il lettore direttamente sull’ambientazione. La scrittura è cristallina e curata, senza volgarità. Purtroppo, a causa di alcune diatribe legali, i testi in Italia sono stati pubblicati in ordine cronologico sfasato.

    I racconti di Zafòn commuovono, appassionano, rattristano e divertono con spensieratezza e fascino. La caratterizzazione umana e psicologica dei personaggi è curata magistralmente.

    “L’ombra del vento” è il primo libro della tetralogia “Il cimitero dei libri dimenticati”, composta da quattro opere. Il romanzo si svolge a Barcellona, dove il Sig. Semper, titolare della storica libreria Semper & Figli, decide di fare un regalo speciale al figlio Daniel per il suo undicesimo compleanno. Il padre lo porta al Cimitero dei libri dimenticati, un luogo segreto noto solo ad una cerchia ristretta di membri, dove i libri sono custoditi per non essere dimenticati dal tempo. Il padre spiega a Daniel che ogni libro possiede un’anima, quella di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto.

    Daniel sceglie un libro di Juliàn Carax intitolato “L’ombra del vento”, che nasconde oscuri segreti e verità che devono rimanere sepolte. Quando Daniel riporta alla luce il libro, risveglia involontariamente lo “spirito” di Juliàn Carax, che cercherà in ogni modo di impossessarsi dell’ultima copia, in mano a Daniel. Inizia così un’avventura di fuga, di ricerche estenuanti e sconvolgenti, di sopravvivenza di Daniel con l’amico fidato Fermin, dipendente della libreria della famiglia Semper.

    La vicenda approfondisce anche la storia della famiglia Semper e di Fermin. Il romanzo è un capolavoro, che incanta, coinvolge e regala emozioni piacevoli e forti. La trama e l’ambientazione sono sviluppate in modo esemplare.

    Acquista il libro su → amazon

    Marco Schifilliti

    Leggi anche la nostra recensione del libro dello stesso autore Il gioco dell’angelo

    Guarda il book trailer

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here