Home Book Therapy Recensione 12 regole per la vita

    Recensione 12 regole per la vita

    Un antidoto al caos

    379
    0
    Recensione 12 regole per la vita

    Recensione 12 regole per la vita

    Chi è Jordan Bernt Peterson?

    Recensione 12 regole per la vita
    Jordan Bernt Peterson

    Jordan Bernt Peterson (Edmonton, 12 giugno 1962) è uno psicologo canadese. Come studioso le sue principali aree di ricerca sono la psicologia sociale, della personalità e quella anormale, con un particolare interesse per la psicologia delle credenze religiose e ideologiche, e l’analisi e il miglioramento della personalità e delle prestazioni individuali. Peterson è cresciuto a Fairview, in Alberta. Ha conseguito un B.A. in scienze politiche nel 1982 e un B.A. in psicologia nel 1984, entrambi presso l’Università dell’Alberta, e un Ph.D. in psicologia clinica nel 1991 presso la McGill University. Dopo essere rimasto per due anni alla McGill University in qualità di post-doc, si è trasferito in Massachusetts, dove ha lavorato come assistente e professore associato al dipartimento di psicologia presso l’Università di Harvard. Nel 1997 ha ottenuto il ruolo di professore ordinario presso l’Università di Toronto.

    Qual è la sinossi del libro 12 regole per la vita?

    Il famoso psicologo clinico Jordan B. Peterson ha influenzato la comprensione moderna della personalità e adesso è diventato uno dei più noti pensatori con le sue lezioni su argomenti che spaziano dalla Bibbia alle relazioni d’amore alla mitologia, attirando decine di milioni di spettatori. Il suo messaggio chiaro e rinforzante sul valore della responsabilità individuale e l’antica saggezza ha fatto vibrare il mondo intero.

    Nel libro propone dodici principi pratici profondi su come vivere una vita ricca di senso. Attingendo a vividi esempi dalla sua pratica clinica e dalla vita privata, oltre che a lezioni dai miti e dalle storie più antiche dell’umanità, 12 regole per la vita offre un antidoto al caos dell’esistenza: verità eterne applicate a problemi moderni.

    Fondamento del pensiero dell’autore è l’idea che il mondo sia un palcoscenico in cui recitano due soli attori, il caos e l’ordine, e che la vera felicità per gli esseri umani consiste nello stare in equilibrio fra questi due elementi perché è in questo equilibrio che si trova il significato della vita e del dolore e che quindi può avvenire il cambiamento.

    Quali sono gli argomenti del libro 12 regole per la vita?

    Il libro di Jordan B. Peterson, intitolato “12 regole per la vita. Un antidoto al caos”, affronta temi di grande attualità come la crescita personale, la psicologia e la filosofia. L’autore sottolinea l’importanza di assumersi la responsabilità della propria vita e di concentrarsi sul miglioramento personale, piuttosto che cercare soluzioni esterne ai propri problemi.

    Il libro si compone di 12 capitoli, ognuno dei quali fornisce una regola diversa per affrontare i vari aspetti della vita. Ad esempio, una delle regole “Scegli amici che vogliono il meglio per te”, sottolinea l’importanza di scegliere relazioni che aiutino a crescere e migliorare, piuttosto che quelle che portano a problemi e conflitti.

    Il tema della libertà di parola e della censura è affrontato con schiettezza, considerandolo una minaccia alla libertà individuale e alla società. Peterson analizza criticamente gli argomenti trattati e offre spunti di riflessione su questioni importanti che riguardano la vita quotidiana.

    In generale, “12 regole per la vita. Un antidoto al caos” è un libro che consiglio a chiunque voglia approfondire temi importanti come la crescita personale, la responsabilità individuale e la libertà di espressione.

    Marco Schifilliti

    Acquista il libro su → amazon

    Continua a leggere la nostra rubrica Book Therapy

    Guarda l’intervista all’autore

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here