Home Comunicati Stampa Premiazione La meta è partire. Racconti di viaggio

    Premiazione La meta è partire. Racconti di viaggio

    625
    0
    premiazione la meta e partire racconti di viaggio

    Premiazione La meta è partire. Racconti di viaggio

    Fossacesia, 19 agosto 2023 – Sono io, Sara Coppola, appassionata lettrice, aspirante scrittrice e blogger, a condividere l’entusiasmante esperienza vissuta durante il Premio Letterario “La meta è partire. Racconti di viaggio” che ho trovato tramite il sito concorsiletterari.net. Attraverso questa avventura, ho scoperto un mondo di opportunità che ha superato le mie aspettative, lasciando un’impronta indelebile.

    Dall’iscrizione al sito concorsiletterari.net sono trascorsi diversi anni, durante i quali ho partecipato saltuariamente a vari concorsi letterari. Nonostante le sfide e l’assenza di vittorie, ho sempre considerato la partecipazione stessa come un modo per mettermi alla prova e per crescere. L’obiettivo non è mai stato solamente vincere, ma anche imparare e sviluppare le mie capacità.

    Il momento decisivo è arrivato lo scorso maggio, quando ho deciso di partecipare a un concorso che mi ha profondamente interessata. La fase di scrittura e l’invio del mio contributo sono stati accompagnati da una sorprendente risposta positiva. Questo ha innescato un coinvolgimento più intenso con l’organizzazione del premio.

    Il culmine dell’esperienza è stato senza dubbio la serata di premiazione, che si è tenuta il 19 agosto presso il suggestivo Parco dei Priori a Fossacesia, in Abruzzo. Qui ho avuto il privilegio di incontrare i giurati, il Presidente della casa editrice Carabba, il
    sindaco e alcuni dei vincitori, oltre ad aver avuto il piacere di conoscere colei con cui ho interagito via mail nei mesi precedenti alla serata di premiazione, la segretaria del premio, Miriana Noè.

    premiazione la meta e partire racconti di viaggio
    In ordine da sinistra: Margherita Bazzocchi, Aldo Mauro Mancinelli, Prof. Remo Rapino, Lucio Orecchioni, Prof.ssa Francesca Caraceni, Simone Pettine, Prof. Mario Cimini, Presidente Gianni Orecchioni, Sindaco Enrico Di Giuseppantono, Mattia Santi, Maurizio Di Fazio

    La serata è stata arricchita da una straordinaria esposizione di quadri dell’artista Marco Sciame e da una festa per celebrare la bandiera blu sulle note del celebre cantautore Franco Battiato.

    Sono grata per l’invito alla serata di premiazione, un gesto che ha amplificato l’esperienza in modo sorprendente. L’opportunità di interagire con autori, giurati e altri partecipanti ha creato un ambiente arricchente, dove abbiamo condiviso idee e prospettive sulla scrittura e la creatività. La location stessa ha contribuito a rendere l’evento unico, con l’affascinante sfondo dell’Abbazia di San Giovanni in Venere.

    Questa esperienza ha suscitato riflessioni profonde sulla mia passione per la scrittura e sulla voglia di abbracciare nuove sfide e possibilità. Sebbene il premio non sia andato a me, ho guadagnato un tesoro di conoscenze, esperienze e ispirazione.

    L’esperienza ha ribadito l’importanza di osare e di abbracciare nuove avventure, e ha rafforzato la mia fede nell’arte e nell’arte di raccontare storie in tutte le sue sfumature.

    In conclusione, il mio coinvolgimento nel Premio Letterario “La meta è partire. Racconti di viaggio” ha dimostrato che la ricerca di crescita personale, l’apprendimento e l’arricchimento culturale possono essere altrettanto gratificanti quanto il trionfo. Questo evento ha innescato in me una nuova passione per la scrittura, aprendo nuove possibilità e rivelando nuove scoperte nel processo.

    Sara Coppola

    Continua a leggere i nostri → comunicati stampa

    Guarda anche il video del discorso del Presidente della casa editrice Carabba Gianni Orecchioni

     

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here