Home Comunicati Stampa Sostegno a favore della sostenibilità e sicurezza della viabilità

    Sostegno a favore della sostenibilità e sicurezza della viabilità

    310
    0
    Sostegno a favore della sostenibilità e sicurezza della viabilità

    Sostegno a favore della sostenibilità e sicurezza della viabilità

    All’attenzione del Sindaco del Comune di Messina,

    L’intera comunità di Cittadini, i residenti, i commercianti e visitatori del Terzo Quartiere, che animano il quartiere Lombardo, e in particolare il tratto di Viale San Martino tra Viale Europa e Villa Dante si rivolge con speranza e fiducia al Sindaco del Comune di Messina, per risolvere una grave difficoltà di questa consistente parte di città.

    Come ormai noto sulle cronache dei giornali, diversi programmazioni della mobilità nel Comune rischiano di distruggere numerosissime attività economiche, creare disagi e disservizi anche per la persona, creando un malumore e una sofferenza non tollerabile nel territorio.

    1. Il quartiere Lombardo, è un quartiere nettamente distinto dal Centro Storico e con vocazione residenziale, dove è presente solo commercio di prossimità, ed in particolare nel tratto di Viale San Martino tra Viale Europa e Villa Dante, basato sul passaggio di automobili che sostano per pochissimi minuti; Soprattutto per chi è più anziano, chi ha difficoltà motorie, è inimmaginabile privarli del tratto di strada.

    Ciò intacca anche altre realtà quali la Parrocchia, le strutture sanitarie e sociali presenti nel quartiere: chi non è del quartiere quasi non vi entra nemmeno, e chi lo vive ha sempre più disagi. Un tentativo di soccorso con la propria auto è quasi impossibile, e le ambulanze per i soccorsi non riescono ad essere tempestive, visto che le barriere impediscono un facile uso della barella, figurarsi tale zona senza nemmeno la strada.

    Per questo e in quanto trattasi di Quartiere diverso dal Centro Storico, con vocazioni ed esigenze che vedono essenziale il tratto di strada per le auto, per collegarlo alla zona di Provinciale e del Centro Storico e per non isolarlo, non ghettizzarlo e desertificarlo; la Cittadinanza, tutta ed unita, chiede che non venga realizzata l’area pedonale sul tratto di Viale San Martino tra Viale Europa e Villa Dante.

    Si rischia il disagio, la sofferenza e la desertificazione, commerciale e sociale.

    Ci si rivolge al Sindaco del Comune di Messina, indicando tali esigenze:

    1. Sosta breve, anche con disco orario, su un lato della strada carrabile, lungo il tratto di Viale San Martino compreso tra Viale Europa e Villa Dante.

    2. Modifica al progetto della futura pista ciclabile, al fine di garantire la sosta breve su di un lato della strada. Eventualmente prevedendo la pista ciclabile solo su un lato della carreggiata e non su entrambi i lati. E nel caso evitando cordoli in cemento, che aumenterebbero le barriere architettoniche, ed il rischio di evacuazione in caso di calamità.

    3. Eliminazione del progetto di area pedonale lungo il tratto di Viale San Martino compreso tra Viale Europa e Villa Dante

    Per firmare la petizione → clicca qui

    Alcuni cittadini Messinesi promotori dell’iniziativa

    Continua a leggere i nostri comunicati stampa

    Approfondisci con questo video: Viale San Martino, i commercianti: “Volevamo la sosta breve ma non siamo stati ascoltati”

    Fonte video: YouTube – Fonte contenuti: Tempostretto.it

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here